SCUOLE I

2016

Il vento che modella le coperture degli edifici e con forza serena alimenta energeticamente l’intero campus.
Progettato secondo principi tradizionali di bioclimatica, a partire dall’orientamento degli edifici fino alla scelta della vegetazione che svolge funzione ambientale, estetica e didattica.
In antitesi con la comune concezione della “scuola-edificio”, nel campus gli edifici scolastici, la mensa, la biblioteca, gli uffici amministrativi e la palestra sono pensati come oggetti autonomi che si relazionano tra loro.
Tra questi un “bozzolo”, metafora della crisalide/bambino che con lo studio si trasforma in farfalla/individuo, accoglie la biblioteca e la sala lettura diventando un centro di riflessione e di condivisione dei saperi.
#unascuolaenonsolo. Anche luogo d’incontro, di scambio e di azione collettiva per i bambini e per l’intero quartiere.

 
 

COSA

  • Concorso "Scuole Innovative"

  • Nuovo complesso scolastico

  • Ottimizzazione guadagno e protezione solare

  • Materiali sostenibili e in gran parte riciclabili

  • Strutture antisismiche in acciaio

COME

  • Isolatori sismici

  • Classe Energetica: A4+ > NZEB

  • Consumo per climatizzazione: < 1 KWh/mq anno

  • Classe Acustica: A

  • Strutture in acciaio e sistemi a secco

QUANTO

  • Area d'intervento: 19.600 mq

  • Volume edificato di progetto: 16.000mc

  • Superficie totale:  3.200 mq

  • Corpi di fabbrica: 5 

  • Aree tematiche a verde: 6.500 mq

  • ​Energia da FV ed eolico: 260.000 KWh anno

CHI

Mario Caruso Capogruppo

con

Andrea Bonaccorsi, Laura Calvagna, Andrea Garozzo, Giancarlo Gianuario, Alessia Giglio, Gabriella Seminara, Federica Vitali

 

Via Vincenzo Giuffrida 107/a, 95127 Catania CT, Italy

©2020 by BASE51 Architettura