Cerca
  • Base51 Architettura

Sismabonus_Sicuri in una casa sicura

Aggiornato il: mag 6


La mia casa è sicura?

Credo che questa sia la prima domanda che ciascuno di noi deve porsi sia per valutare la casa in cui abita e, soprattutto, quando decide di acquistarne una nuova.


Ma qual è lo stato generale delle abitazioni a Catania?


Catania, come tutta l'area del suo hinterland, è ad altissimo rischio sismico, non solo per la sismicità della zona ma soprattutto per essere stata costruita prevalentemente prima del 1974, ossia prima dell’emanazione della prima normativa sismica nazionale.


Sul sito del Comune di Catania viene riportato che, ipotizzando un sisma con una magnitudo pari a 6.8, inferiore al terribile terremoto del 1963, la percentuale di abitazioni danneggiate, inagibili e crollate sarebbe superiore al 35% del totale.


Ma, secondo studi ufficiali della Protezione Civile solo il 10% degli immobili è davvero in sicurezza.


Che fare quindi?

Hai a disposizione fino a 81.600 € per mettere in sicurezza la tua casa o per comprarne una nuova antisismica.


Lo Stato, infatti, ha messo a disposizione uno strumento davvero interessante per mettere in sicurezza la propria abitazione definito Sismabonus: una detrazione in 5 anni fino a 81.600 €, per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza statica delle abitazioni e degli immobili a destinazione produttiva ma anche per la ricostruzione di un nuovo edificio al posto di uno esistente.


Chi può usufruirne? Tutti!

La detrazione è usufruita dai contribuenti Irpef e Ires che sostengono le spese e che hanno diritti reali/personali di godimento:

› proprietari o nudi proprietari

› titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)

› locatari o comodatari

› soci di cooperative divise e indivise

› imprenditori individuali, per gli immobili adibiti ad attività produttive

› soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari).


Scendendo nel dettaglio, le percentuali di detrazione delle spese sostenute sono le seguenti:

› 50%: interventi antisismici su singole unità immobiliari

› 70%: interventi antisismici su singole unità immobiliari, se si migliora di 1 classe di rischio

› 80%: interventi antisismici su singole unità immobiliari, se si migliora di 2 classi di rischio

› 75%: interventi antisismici per edifici condominiali, se si migliora di 1 classe di rischio

› 85%: interventi antisismici per edifici condominiali, se si migliora di 2 classi di rischio


E se volessi comprare una nuova casa antisismica? Hai gli stessi incentivi!

Nel 2017 il Governo ha concesso un nuovo incentivo per l’acquisto di case antisismiche: è questa una possibilità davvero interessante per chi acquista un nuovo immobile sicuro staticamente e dotato di tutte le accortezze di una progettazione attenta anche alle esigenze di sostenibilità ambientale.

È possibile usufruire di questo beneficio acquistando immobili derivanti dalla demolizione e ricostruzione di interi edifici esistenti.

In questo caso la detrazione, sempre fino ad un massimo di 81.600 e ripartita in 5 anni, è pari al:

› 75% del prezzo di acquisto della singola unità immobiliare, nel caso di miglioramento di 1 classe di rischio

› 85% del prezzo di acquisto della singola unità immobiliare, nel caso di miglioramento di 2 classe di rischio


Facciamo un esempio

Una coppia acquista una nuova casa antisismica al prezzo di 150.000 che proviene da un intervento di demolizione e ristrutturazione che ha determinato il miglioramento di 2 classi di rischio.

La coppia porta in detrazione, quindi, 81.600 , pari all’85% di € 96.000.

Cosa significa? Ogni anno, per 5 anni, la coppia porta in detrazione dalle tasse 16.320 , ossia 8.160 € ciascuno.


La casa, alla fine dei 5 anni sarà costata 68.400 €!

Conveniente, no?

E nel caso in cui non si avesse un carico fiscale sufficiente?

La detrazione spettante può essere ceduta all’impresa di costruzioni che può effettuare quindi uno sconto diretto sul prezzo dell’immobile (al netto delle commissioni).

Per maggiori informazioni visita il sito dell'Agenzia delle Entrate o contattaci!


0 visualizzazioni

Via Vincenzo Giuffrida 107/a, 95127 Catania CT, Italy

©2020 by BASE51 Architettura